Sostegno alla genitorialità

Sostegno alla genitorialità

Sostegno alla genitorialità

Educare i figli è un impegno complesso e i bambini non hanno bisogno di genitori ideali.

Hanno bisogno di genitori reali, capaci di ascoltare e di porsi domande, di dialogare con sé stessi e di riflettere sul proprio agire, che sappiano confrontarsi con l’incertezza, senza per questo perdere fiducia nella loro efficacia e nella loro creatività.

Non è raro quindi che, durante questo articolato “viaggio”, ci si trovi ad attraversare momenti critici in cui ci si sente disorientati o inefficaci o in difficoltà nell’affrontare problematiche specifiche che i figli manifestano ed in cui l’aiuto di un esperto può essere una risorsa per superare l’empasse o le difficoltà che via via possono presentarsi.

In tal senso il sostegno genitoriale si configura come una consulenza che si pone degli obiettivi ben precisi e condivisi con i genitori e che può avere come finalità:

  • Favorire la riflessione sul ruolo del genitore dai vari punti di vista;
  • Incoraggiare la condivisione delle esperienze genitoriali;
  • Favorire la creazione di un ambiente di fiducia e scambio;
  • Favorire la capacità di gestione della diversità e del conflitto;
  • Incrementare l’autoconsapevolezza circa il proprio “essere genitore”;
  • Individuare i meccanismi relazionali agiti nella relazione genitori/figli;
  • Rassicurare e aumentare la fiducia e la stima in sé stessi;
  • Attivare la creatività, la capacità di analisi e di soluzione dei problemi;
  • Incoraggiare la sperimentazione di nuove pratiche educative.